News | Veneto | Terre d'Acqua

La Grande guerra nel Piave, Grappa e Montello : Borgo Malanotte a Tezze

Notizia del 17/08/2013

Presso il caratteristico Borgo di Malanotte si giocarono le sorti dell’azione offensiva delle truppe britanniche che, dopo aver conquistato l’isola di Papadopoli, avevano forzato il fiume e messo in difficoltà la 7^ Divisione austroungarica. Il borgo ospitava una delle centrali di tiro dell’artiglieria imperiale, riparata in un bunker sotterraneo ancora oggi conservato: per dare tempo allo schieramento di arretrare sulle posizioni di riserva, si decise di resistere ad oltranza proprio intorno a Borgo Malanotte. Il 27 ottobre, entusiasmati per il relativamente facile superamento della prima linea sull’argine, i soldati britannici si lanciarono contro il borgo riuscendo a conquistarlo a prezzo di molte perdite. La località fu ripetutamente persa e ripresa grazie a durissimi reciproci contrattacchi, finchè alle ore 16 cadde definitivamente in mano britannica.

Il combattimento di Malanotte fu l'unico vero ostacolo incontrato dagli attaccanti, che nel giro di un paio di giorni raggiunsero e superarono anche la seconda e ultima linea difensiva avversaria.

Torna a inizio pagina


Grafica e layout by mb - Tecnologia Webasic