News | Sardegna | Montagna

Il formaggio in Barbagia

Notizia del 12/04/2014

Il formaggio

Con il pane e la carne è probabilmente l'alimento più consumato e prelibato della Barbagia, nonché esportato da diversi consorzi in tutto il mondo. Quello più conosciuto è sicuramente il pecorino sardo, un formaggio semicotto di consistenza morbida ma compatta. Esistono anche pecorini stagionati, dai quali si ricava spesso l'illegale formaggio con i vermi, ovviamente ripieni di formaggio, nonché prelibati. Tra i formaggi vaccini è obbligatorio assaggiare la taedda, una sorta di provola che arrostita risulta essere una vera leccornia. Tra i cagli, sa frùe viene solitamente servita con pomodori, allo stesso modo si usa la Merca, un salatissimo formaggio fresco. Il formaggio trova svariati utilizzi in cucina, sia come condimento per la pasta, sia come piatto unico da assaporare durante il pasto, come la ricotta servita su una foglia di lattuga e cosparsa di miele, sia nella preparazione di dolci. La casadina invece è un tortino con formaggio pecorino, la famosissima seada una specie d'enorme raviolo ripieno di formaggio che, dopo essere stato fritto, viene servito con il miele o con lo zucchero.

Torna a inizio pagina


Grafica e layout by mb - Tecnologia Webasic