News | Veneto | Terre d'Acqua

La Quinta Grande Festa del Vino

Notizia del 09/09/2012

Centosettanta vini in degustazione, provenienti da 14 regioni italiane, ed una francese, per un totale di 28 aziende vinicole e 6 alimentari. Questi sono i numeri della quinta edizione della “Grande Festa del Vino” organizzata dall’Enoteca Le Cantine Dei Dogi che si terrà Domenica 9 Settembre 2012 in Villa Giustinian Morosini-XXV Aprile a Mirano in provincia di Venezia in via Mariutto 1.

I visitatori, pagando all’ingresso solamente € 6,00 potranno godere dell’omaggio di un calice professionale da degustazione, una tracolla porta calice da collo, una penna, una scheda di gradimento dei vini e l’accesso a quanto si desidera assaggiare.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Mirano, inizierà alle ore 10:00 e terminerà alle ore 19:00. Presente all’evento la trasmissione televisiva l’Italia del gusto (Canale 81 Digitale Terrestre, La8 ; Carpe Diem di Sky canale 932). Il servizio dei vini è curato direttamente dai produttori e dalla sezione di Venezia dell’Associazione Italiana Sommelier.

Sarà un’imperdibile occasione per degustare grandi vini pluridecorati a livello nazionale e internazionale. Presente per il primo anno l’Azienda Agricola Biologia Bio Vio della Liguria, il cui Pigato Bon In Da Bon annata 2010 ha ricevuto i “5 grappoli” dalla prestigiosa guida Duemilavini A.I.S 2012 ; dalle Marche Vallerosa Bonci, il cui Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore San Michele annata 2009 ha ricevuto i “5 grappoli” dalla prestigiosa guida Duemilavini A.I.S 2012 e con il Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore Manciano annata 2010 “la Corona” riconoscimento massimo della prestigiosa guida Vini Buoni d’Italia 2012. Alla portata di tutti anche i vini dell’azienda Valentina Cubi, produttore emergente della nota Valpolicella, il cui Amarone della Valpolicella Morar annata 2006 ha conseguito la massima onorificenza della guida Duemilavini A.I.S 2012 aggiudicandosi i “5 grappoli”, e sempre con lo stesso vino si è aggiudicato la medaglia d’oro al concorso Berliner Wein Trophy 2012.

A questo evento imperdibile prenderanno parte altre aziende premiate con i “5 grappoli” dalla guida Duemilavini A.I.S 2012 come la rinomata casa vinicola D’Angelo della Basilicata, Anna Maria Abbona del Piemonte; l’Azienda Gentile Vini dell’Abruzzo e l’azienda Travaglino dell’Oltrepò Pavese che sottoporrà alla degustazione 7 tipologie di vini, tra tutte spicca il gioiello dell’azienda, lo spumante Metodo Classico Millesimato Brut Classese, considerato dalla prestigiosa guida Duemilavini A.I.S vino dell’eccellenza e uno dei cinque spumanti della sua categoria più importanti in Italia. Con le nove annate presentate al concorso, 8 volte ha ottenuto il massimo punteggio “5 grappoli”.

Si potranno degustare anche vini premiati a livello internazionale come il Morogò Chardonnay annata 2010 medaglia d’argento al concorso Mondial de Bruxelles nel 2012 e il vino Morogò Nero d’Avola medaglia d’Argento al concorso Berlin Wein Trophy nel 2011, il Soave Nicolaio medaglia d’oro al concorso Mondial de Bruxelles nel 2011, l’Amarone della Valpolicella Carnera con la medaglia d’oro, e il Soave Classico Monteleon, medaglia di bronzo nel 2010 al concorso Decanter World Wine Awards 2010 della azienda Roncolato Antonio. I vini piemontesi della nota azienda vinicola Veglio Michelino & Figlio, recensito con i suoi Barolo dalla rivista Wine Spectator (88 e 90 punti su 100).

Della Lombardia oltre ai grandi vini dell’azienda Travaglino, si potranno degustare i vini dell’azienda Malavasi, tra cui spicca il vino Lugana, tra i migliori, se non il migliore in circolazione.

Dal Trentino, precisamente nel cuore della piana rotaliana, sarà presente per il primo anno l’azienda Zanini Luigi, produttore sia di vini bianchi, sia di vini rossi, tra cui spicca il Teroldego Rotaliano “Le Cervare”.

Dell’Alto Adige anche quest’anno sarà presente l’Azienda Egger Ramer dai bouquet esplosivi dei tipici Gewurztraminer e Muller Thurgau per non parlare poi dei possenti rossi come il Lagrein sia base che in versione riserva.

Del Veneto oltre alle aziende Valentina Cubi e Roncolato Antonio, nel veronese e precisamente a Castelnuovo del Garda, abbiamo il piacere di degustare i vini dell’azienda Sant’Arcadio, produttore del Brut Arcadio metodo classico, del vino Custoza sia secco che passito, del Bardolino Chiaretto e Rosso e di altri vini tipici, mentre a Breganze in provincia di Vicenza si potrà degustare il pregiato vino Torcolato della micro azienda Gallio premiata all’International Wine & Spirit Competitoin (IWSC) 2012 di Londra con la medaglia d’oro; nel trevigiano i vini Prosecchi DOCG dell’azienda Coste Petrai di Vidor e dell’azienda Torre Zecchei di Valdobbiadene; nel veneziano i vini giovani di Lison Pramaggiore dell’azienda Ornella Bellia e nel padovano i vini dei Colli Euganei della Fattoria Eolia.

Si avrà il piacere di degustare ben 13 vini dei Colli Orientali del Friuli dell’azienda Arzenton Mario di Spessa di Cividale, della quale primeggia il re dei vini friulani, il vino Picolit.

Della Toscana si degusteranno i vini della cantina Villa Cipressi di Grosseto, tra cui sottolineiamo le due riserve, il Montecucco Rosso e il Morellino di Scansano; i Chianti Rufina sia di annata, sia riserva, dell’Azienda Dreolino; il Chianti Colli Senesi e il Sangiovese della Tenuta Poggiolo di Moteriggioni in provincia di Siena e i vini della cantina Capoverso, noto produttore di vino Rosso e Nobile di Montepulciano.

Direttamente dall’Emilia Romagna si potranno degustare i vini dell’Azienda Villa Papiano, produttrice di 5 vini, trai quali i Probi e Papiano di Papiano si sono aggiudicati le “3 stelle” dalla prestigiosa guida Oro Veronelli 2012, sempre dalla medesima regione si potranno degustare i 6 vini dell’emergente azienda Marta Valpiani, su tutti un passito rosso da uve stramature.

Dall’Italia del Sud si degusteranno oltre ai vini della casa vinicola D’Angelo, i vini della cantina Puleo di Agrigento che con il vino Nero d’Avola nelle sue due versioni, il Syrah, il Grillo, il Catarrato e lo Chardonnay trasmetterà “la passione e il calore” della Sicilia.

Dalla Puglia si avrà l’onore di conoscere direttamente il titolare Franco Di Filippo e di degustare i suoi vini. Egli è infatti il noto produttore del miglior Moscato di Trani passito l’ “Estasi” e di due vini a metodo classico sempre ottenuti con l’uva Moscato Reale, un pas dosè e un brut, entrambi dell’annata 2007.

Per concludere facciamo un piccolo viaggio dai nostri cugini francesi, precisamente a Villers Marmery – Montagne de Reims dalla maison Boutillez Vignon, qui il visitatore ha la possibilità di degustare lo Champagne Brut Tradition Premier Crù.

Oltre a questi rinomati vini avremo il piacere di deliziare il palato con i formaggi e salumi dell’azienda Minimarket di Michela & Luciano situata a Cavasagra di Vedelago in provincia di Treviso, sempre nel medesimo comune abbiamo il piacere di assaggiare i biscotti artigianali della pasticceria Pattaro. Da Conegliano ci stupiranno le mostarde della nota Azienda Lazzaris, mentre da Padova si potranno degustare le prelibate creme spalmabili di vino e cioccolato fondente, le praline ripiene di Choco&Wine della collezione Giuseppe Trisciuzzi, una vera delizia, da Verona si assaporeranno gli snacks salati prodotti artigianalmente dell’azienda Crocca in Bocca; dalla Liguria e precisamente da Borghetto d’Arroscia, in provincia d’Imperia, si avrà il piacere di degustare l’olio extra vergine di oliva monocultivar taggiasca, il patè di olive, le olive taggiasche in salamoia e denocciolate, sempre di produzione dell’azienda Agricola La Baita, si assaporeranno anche i carciofini e i pomodori sott’olio.

L’evento organizzato nel Settembre del 2011 ha accolto più di 800 visitatori. La manifestazione di quest’anno prevede un numero maggiore di presenze.

La manifestazione si svolgerà su due piani, al piano terra si degusteranno i vini e i prodotti del Veneto, del Friuli Venezia Giulia, del Trentino e Alto Adige, della Liguria, della Lombardia e del Piemonte. Il secondo piano ospiterà i vini dell’ Emilia Romagna, della Toscana, delle Marche, della Puglia, della Basilicata, della Sicilia e della Francia.

Sempre al secondo piano ci sarà una mostra personale dell’artista contemporanea Maria Cecchella. Avvalendosi di molteplici tecniche e materiali l’artista, miranese di adozione, ci calerà in un personalissimo scenario ambiguo, inquietante e del tutto surreale.

Per informazioni o vendita vini online contattare Enoteca Le Cantine Dei Dogi al numero 041-5489920 o il Sig. Vanni Berna al numero 366-4599279.

Aziende partecipanti:

Veneto

Torre Zecchei – Valdobbiadene (TV)

Coste Petrai – Vidor (TV)

Lazzaris - Conegliano (TV)

Pasticceria Pattaro – Vedelago (TV)

Minimarket – Vedelago (TV)

Ornella Bellia – Portogruaro (VE)

Fattoria Eolia – Rovolon (PD)

Choco&Wine – Padova (PD)

Gallio – Breganze (VI)

Cantina Roncolato Antonio – Soave (VR)

Valentina Cubi – San Pietro in Cariano (VR)

Corte Sant’Arcadio – Castelnuovo del Garda (VR)

Crocca in Bocca – (VR)

Friuli

Arzenton Maurizio – Spessa di Cividale (UD)

Lombardia

Travaglino – Calvignano (PV)

Malavasi – Sirmione (BS)

Trentino-Alto Adige

Zanini Luigi- Mezzolombardo (TN)

Egger Ramer- Bolzano (BZ)

Emilia Romagna

Villa Papiano- Modigliana (FC)

Marta Valpiani – Castrocaro Terme (FC)

Piemonte

Veglio Michelino & Figlio – Diano d’Alba (CN)

Anna Maria Abbona – Farigliano (CN)

Liguria

Bio Vio – Albenga (SV)

La Baita – Borghetto d’Arroscia (IM)

Abruzzo

Gentile Vini – Ofena (AQ)

Marche

Vallerosa Bonci – Cupramontana (AN)

Toscana

Villa Patrizia – Grosseto (GR)

Dreolino – Rufina (FI)

Bonfio – Monteriggioni (SI)

Capoverso – Montepulciano (SI)

Basilicata

D’Angelo – Rionero in Vulture (PZ)

Puglia

Di Filippo - Trani (BA)

Sicilia

Puleo – Sciacca (AG)

Francia

Boutillez Vignon – Villers Marmery – Montagne de Reims

Torna a inizio pagina


Grafica e layout by mb - Tecnologia Webasic