News | Veneto | Collinando

Alla Trattoria Da Ciccio a Caerano di San Marco

Notizia del 07/11/2009

Siamo stati una sera per lavoro alla trattoria Da Ciccio a Caerano. Sinceramente c’eravamo già stati, ma eravamo troppo stanchi quella volta per apprezzare questo posto come merita. Era d’estate, ed eravamo contenti di cenare all’aperto, dopo una giornata bollente.

Invece stavolta ci ha ricevuto Pino Spadetto in persona, che è stato prodigo nelle spiegazioni. Lui si trova qui ormai da otto anni, proprio ai confini con Contea, in comune di Montebelluna: trovarlo è semplice: venendo da Castelfranco sulla Caeranese, si prende l’indicazione per Montebelluna, e appena dopo l’incrocio si è arrivati. Qui si è fatto un nome per le carni, ed ora abbiamo capito perché.

Oltre a materie prime eccellenti, lui le cucina sullo spiedo verticale, allontanando le carni dopo cotte per mantenerle belle calde.

Il ristorante è costituito da un'unica sala centrale da circa 140 posti, per banchetti, per colazioni di lavoro e per le vostre cene intime.

La carne (maiale, agnello, manzo, vitella, pollo, tacchino) viene appesa allo spiedo per poi venir messa a ruotare accanto al fuoco. La carne viene cotta attraverso un innovativo metodo di cottura: lo spiedo verticale. La cottura avviene a diretto contatto con il fuoco in modo da rendere la carne straordinariamente saporita, da una parte proprio per la lentissima cottura (la parte più interna arriva ad essere cotta dopo diverse ore...), dall'altra perché i grassi che si sciolgono e, in generale i condimenti, tendono a scivolare lungo la carne donandole sapore e gusto. In seguito viene tagliata a fettine e poi servita.

Noi abbiamo avuto: costicine, coniglio,pollo, picanha di manzo, pancetta, musetto, e in più sullo spiedo c’era un ananas, che ci è stato offerto come dessert. Questo ananas era delizioso, caramellato al fuoco, con un gusto piene di frutta matura.

Il Cenacolo del Montello,delegazione locale de l'Italia del Gusto, ha fatto accompagnare la cena con il pane dell'Antico Forno di Andrea Semenzin di Caerano San Marco, con i vini dell'Azienda Agricola Corte dei Veneti di Pieve di Soligo e con il prosciutto cotto di San Marino, presentato da Fabio Stefanon de la Bottega dei Sapori di Pederiva di Montebelluna.

Via Cal Larga n.2 - 31031, Caerano San Marco (TV)

Tel / Fax 0423 85543

www.daciccio.it

---------------------------------------------------------

Osservatorio Nazionale dei Parchi di informazione

Periodo dal 30 agosto 2009 al 30 agosto 2010

Evento n.119 segnalato dal Parco di informazione del Veneto

Torna a inizio pagina


Grafica e layout by mb - Tecnologia Webasic