News | Abruzzo | Collinando

Cantina Sangro, a Fossacesia

Notizia del 09/08/2015

Cantina Sangro

Nel cuore dell’Abruzzo centrale, tra il massiccio della Maiella, le colline soleggiate e la Costa dei Trabocchi della provincia di Chieti, nasce nel 1971 “Cantina Sangro” grazie all’attività di un gruppo di 110 agricoltori, accomunati dalla passione per la viticoltura, che diedero vita a uno dei più moderni enopoli del territorio.

L’insieme di tradizioni, di esperienze, di moderne tecniche di vinificazione fanno oggi di Cantina Sangro un’azienda leader nel settore vitivinicolo.

Le uve conferite dagli attuali 200 soci, dopo un’accurata selezione vengono avviate alla vinificazione per la produzione di vini di qualità, la cui ricerca è stata l’obbiettivo principale dell’azienda.

In quest’ottica si è ottenuta la certificazione internazionale IFS, l’inserimento di due figure professionali importanti quali l’enologo e l’agronomo, che hanno permesso quel salto di qualità che oggi ci permette di essere tra le migliori aziende abruzzesi. I vini di “Cantina Sangro”, espressione di una naturale vocazione del territorio, “Dalla terra alla tavola, naturale evoluzione”, identificano la tipicità del territorio della Costa dei Trabocchi.

Le produzioni vitivinicole sono rappresentate principalmente dal Montepulciano e dal Trebbiano. Oggi si stanno impiantando anche nuovi vitigni sia internazionali che autoctoni tra i quali vi sono la Passerina, il Pecorino, la Cococciola, ecc..

Il cambiamento varietale ha indotto gli agricoltori, per un raggiungimento di una maggiore qualità, a cambiare anche le forme di allevamento passando al filare e abbandonando il tendone nel convincimento di ridurre le produzioni e aumentare la qualità del Prodotto.

Le maggiori varietà coltivate sono Montepulciano, Sangiovese, Trebbiano, Merlot, Chardonnay, Pinot, Pecorino e Cococciola da cui si ottengono vini da tavola, vini IGT, vini DOC e vini Biologici.

Torna a inizio pagina


Grafica e layout by mb - Tecnologia Webasic